Evento “Geotermia a bassa entralpia” Fotogallery

Genea Consorzio Stabile e la sua consorziata Cardine s.r.l. hanno partecipato al convegno sulla geotermia in qualità di esperti e sponsor tecnici dell’evento.

Si è tenuto il 28 giugno a Roma al centro congressi Frentani l’innovativo evento nazionale “Geotermia a bassa entralpia” organizzato dall’Ordine Nazionale dei Geologi e a quello regionale del Lazio. La geotermia risulta essere un ottimo sistema per ottenere raffrescamento e riscaldamento di ambienti, attingendo da una fonte rinnovabile inesauribile e sempre costante.

Genea Consorzio offrirà, insieme agli altri sistemi di risparmio energetico che già mette a sistema, anche la possibilità di provare gli impianti geotermici, per dare impulso a queste tecniche e diffonderle quanto più possibile.  Inoltre attraverso il consorzio Genea è possibile ottenere incentivi fiscali previsti nel conto termico, infatti Genea si occupa degli adempimenti progettuali e operativi necessari per richiedere gli incentivi, e segue aziende, enti e privati per l’assegnazione degli stessi.

Ecco le immagini dell’evento:

ConoscereGeologia “Geotermia a Bassa Entalpia, l’energia rinnovabile con numerosi vantaggi per l’uomo e l’ambiente”

Lo sfruttamento della geotermia quale fonte energetica rinnovabile ed ecosostenibile sarà il tema del convegno che si terrà a Roma il prossimo giovedì 28 giugno. Esperti e consulenti del settore come Genea Consorzio Stabile, saranno presenti al convegno.

Lo sfruttamento della geotermia quale fonte energetica rinnovabile ed ecosostenibile, i suoi benefici, gli incentivi finanziari per chi investe in energie rinnovabili e le normative di settore nazionali e regionali saranno i temi che del Convegno Nazionale: “Geotermia a Bassa Entalpia“ che si terrà a Roma il prossimo 28 giugno presso il Centro Congressi Frentani

Organizzato dal Consiglio Nazionale dei Geologi, in collaborazione con l’Ordine dei Geologi del Lazio e la Fondazione Centro Studi del CNG, sarà l’occasione per i geologi di spiegare in che modo l’energia geotermica, che sfrutta il calore naturale provieniente direttamente dalla Terra, potrebbe soddisfare il 50% dei consumi energetici.

In particolare la geotermia a bassa entalpia (ossia a basse temperature), a differenza di quella ad alta entalpia, non serve per produrre elettricità, ma per riscaldare e raffreddare, con altissima efficienza, abitazioni e strutture grazie all’utilizzo di pompe di calore geotermiche. Si tratta di una fonte di energia rinnovabile che ha numerosi vantaggi per l’uomo e per l’ambiente, quali:

  1. zero emissioni di anidride carbonica dannosa per la salute delle persone;
  2. non si esaurisce come i combustibili fossili;
  3. rende più autonomi perchè non è soggetta a variazioni metereologiche, ma risulta sempre estraibile;
  4. risparmio fino all’80% dei costi di esercizio;
  5. indipendenza dall’aumento dei prezzi, dei costi del riscaldamento e della produzione di energia elettrica.

Al Convegno Nazionale “Geotermia a Bassa Entalpia“ parteciperanno, in qualità di esperti e consulenti del settore, il Consorzio Genea e la sua consorziata Cardine srl”due facce della stessa medaglia”, come spiega il Presidente del Consiglio Direttivo Genea Consorzio Stabile, il Dr. Angelo Grimaldi: ”Il Consorzio Genea si occupa di efficienza energetica e di sistemi di riqualificazione per Pubbliche Amministrazioni e privati.  Impianti industriali e complessi abitativi, come condomini e strutture alberghiere, possono essere supportati per ridurre i consumi energetici e quindi ridurre emissioni di CO2 e gas serra, oltre ad avere la possibilità di accedere ad incentivi utili a sviluppare gli interventi”, …. ”la sua consorziata Cardine srl,  invece,” – spiega sempre il Dr. Grimaldi, – ”affiancandosi con esperti geologi, si occupa di indagini nel sottosuolo e di studi idrogeologici per l’individuazione di siti idonei per la realizzazione di pozzi geotermici”.

Un gruppo, si direbbe, ”perfetto”, quello del CONSORZIO GENEA, che con l’efficienza energetica aiuta e contribuisce a diminuire le immissioni di gas nocivi in atmosfera, contribuendo a ridurre il rischio derivante da cambiamenti climatici che sono alla base dei dissesti idrogeologici sui quali CARDINE SRL è impegnata.

Leggi l’articolo

Tratto da ConoscereGeologia.it del 25/06/2018

Agenda Tecnica “Geotermia a bassa entralpia, convegno nazionale”

Convegno Nazionale “GEOTERMIA A BASSA ENTALPIA”
28 giugno 2018 – ROMA
a cura de Consiglio Nazionale Geologi e Ordine Geologi Lazio

Il Consiglio Nazionale dei Geologi, in collaborazione con l’Ordine dei Geologi del Lazio, organizza il Convegno Nazionale: “Geotermia a Bassa Entalpia“.

L’obiettivo dell’evento è di illustrare, con relatori del mondo della ricerca, delle istituzioni, delle imprese e delle professioni, cosa è la geotermia a bassa entalpia, che a differenza di quella ad alta temperatura non serve per produrre elettricità ma per riscaldare e raffrescare con altissima efficienza strutture di qualsiasi dimensione e tipologia d’uso.

Il convegno è rivolto ai professionisti, agli amministratori pubblici, ai decisori politici, al mondo delle imprese.

Verrà sottolineato come la professione del geologo ha un ruolo fondamentale nella progettazione e realizzazione di questo tipo di impianti, si farà il punto sullo stato dell’arte e si divulgheranno le conoscenze tecnico-scientifiche e giuridico-amministrative.

Si parlerà anche delle opportunità di finanziamento per le imprese che investono in energie rinnovabili, esempi di intervento nel settore pubblico-privato corredate da analisi costi-benefici, la qualificazione delle imprese per la realizzazione del campo di geoscambio.

Conclude la giornata, una tavola rotonda con i rappresentanti di enti ed istituzioni del settore.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione
APC: Il Convegno è in fase di accreditamento per il rilascio di n. 7 crediti formativi

(fonte: CNG)

Agenda Tecnica segnala:

Partecipano al Convegno Nazionale, in qualità di esperti e consulenti del settore:

GENEA CONSORZIO STABILE

Consorzio Genea si occupa di efficienza energetica e di sistemi di riqualificazione per pubbliche amministrazioni e privati. Impianti industriali, complessi abitativi come condomini e strutture alberghiere possono essere supportati con le seguenti attività:

  • Riduzione dei consumi energetici
    Risparmio di energia
    Riduzione delle emissioni di CO2 e di gas serra
    Accesso ad incentivi utili a sviluppare gli interventi

GENEA CONSORZIO STABILE – SALERNO – www.geneaconsorzio.it

Leggi l’articolo

fonte Agenda Tecnica – 20/06/2018

Genea al Convegno Nazionale “Geotermia a Bassa Entalpia”

Genea Consorzio Stabile sarà a Roma all’evento organizzato dal Consiglio Nazionale dei Geologi, in collaborazione con l’Ordine dei Geologi del Lazio sulla Geotermia.

L’obiettivo dell’evento è di illustrare, con autorevoli relatori, cosa è la geotermia a bassa entalpia, che a differenza di quella ad alta temperatura non serve per produrre elettricità ma per riscaldare e raffrescare con altissima efficienza strutture di qualsiasi dimensione e tipologia d’uso.

Genea Consorzio si occupa di efficienza energetica e di sistemi di riqualificazione per pubbliche amministrazioni e privati. Impianti industriali, complessi abitativi come condomini e strutture alberghiere possono trarre grandi vantaggi da un progetto energetico e Genea può supportare le seguenti attività:

  1. Ridurre i consumi e gli sprechi
  2. Risparmiare energia
  3. Ridurre le emissioni di CO2 e di gas serra
  4. Ottenere incentivi utili a sviluppare con maggiore facilità gli interventi

Il convegno è rivolto ai professionisti, agli amministratori pubblici, ai decisori politici, al mondo delle imprese.

Verrà sottolineato come la professione del geologo ha un ruolo fondamentale nella progettazione e realizzazione di questo tipo di impianti, senza il quale il lavoro di ingegneri, periti e geometri rischia di essere viziato da errori non correggibili in corso d’opera.

Scarica il programma provvisorio

 

INFO

Geotermia a Bassa Entalpia
28 GIUGNO 2018
Centro Congressi Frentani
Via dei Frentani n. 4 – Roma

“Rivoluzione energetica a portata di Pmi” conferenza stampa presso Unioncamere

Genea Consorzio è stata lieta di partecipare alla conferenza stampa “Rivoluzione energetica a portata di PMI” che si è tenuta il 6 giugno 2018 presso la sede di UNIONCAMERE a Roma.

Unioncamere, Federesco, ENEA e Gestore dei Servizi Energetici (GSE) sono intervenute durante la conferenza per promuovere la diffusione della cultura dell’efficienza energetica presso le imprese italiane, aiutandole a compiere quella rivoluzione – in chiave di sostenibilità – considerata una priorità della strategia politica ed economica dei prossimi anni.

Il dott. Angelo Grimaldi di Genea Consorzio Stabile, in qualità di consigliere di Federesco delegato per il Sud Ovest dell’Italia ha preso parte all’evento affiancando il presidente di Federesco e si è detto «Molto soddisfatto del tenore e del risultato dell’incontro che ha posto le basi per la divulgazione del risparmio energetico, mi fa piacere che questi incontri possano fornire validi strumenti conoscitivi, operativi, tecnici e finanziari necessari alla realizzazione di interventi mirati al contenimento dei consumi energetici».

Claudio Ferrari, presidente di Federesco, ha sottolineato l’importanza di questa iniziativa perché è dedicata alle piccole imprese e non alle grandi, ricordando che una diversa gestione energica può portare vantaggi anche sul piano lavorativo.

Lo spirito della conferenza stampa è quello di annunciare la volontà di portare sui territori quanto più possibile la cultura del risparmio energetico sensibilizzando le piccole e medie imprese con l’ausilio delle sedi territoriali della CCIAA , che godono di una presenza capillare in ogni provincia italiana.

Durante la conferenza sono intervenuti Ivan Lo Bello, presidente di Unioncamere, Claudio Ferrari, presidente di Federesco, Luca Barberis, direttore Divisione Sviluppo Sostenibile GSE, Roberto Moneta, direttore del Dipartimento Unità Efficienza Energetica dell’ENEA.

Genea Consorzio al Convegno sulla meteorologia a Fisciano

Genea Consorzio Stabile sarà presente al Convegno “L’importanza della meteorologia nelle attività antropiche” che si terrà nell’aula consiliare G. Sessa a Fisciano (SA), il giorno 8 Giugno 2018.

L’evento è organizzato dall’Ordine dei Geologi della Campania in collaborazione con AISAM (Associazione Italiana di Scienze dell’Atmosfera e Meteorologia) e Hearth e pone l’accento sulla meteorologia, il ramo delle scienze che studia i fenomeni fisici che avvengono nell’atmosfera terrestre e responsabili del tempo atmosferico che spesso diventano essenziali per la prevenzione del dissesto idrogeologico.

Negli ultimi tempi la consapevolezza che l’umanità ha un’influenza sul clima e causa effetti di natura antropogenica, creando cambiamenti climatici, è andata notevolmente crescendo, e durante il convegno verrà sottolineata l’importanza di questa scienza nelle attività svolte dall’uomo. Molti di questi mutamenti sono dovuti all’industrializzazione, alla deforestazione e ad altre attività antropiche della popolazione umana.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Ore 8.30 – Registrazione dei Partecipanti

Ore 9.00 – Saluti

Vincenzo Sessa – Sindaco di Fisciano
Egidio Grasso – Presidente ORG Campania
Gaetano Genovese – Presidente HEARTH
Sandro Conticelli – Presidente della Società Geologica Italiana
Francesco Russo – Coordinatore APC
Ore 9.30 – 13.15

Dino Zardi – Presidente A.I.S.A.M. – Università degli Studi di Trento | Giorgio Budillon – Università degli Studi di Napoli Parthenope | Clima, ambiente e paesaggio
Domenico Guida – Università Studi di Salerno | Direttore Centro Epson Meteo, Vice-Presidente AISAM | L’impatto della meteorologia sul sistema socio-economico
Riccardo Fanti – Dipartimento Scienze della Terra-Università di Firenze | Uso dei dati meteorologici per la gestione di soglie di allerta di fenomeni franosi
Sergio Pisani – Col A.M. in congedo – Segretario A.I.S.A.M. | Meteorologia e Diritto: la scienza delle “previsioni del tempo” fra regole e responsabilità
Franca Mangianti De Angelis – Presidente Associazione E. Bernacca | La storia della meteorologia
PAUSA PRANZO

Ore 14.45 – 17.45

Stefano Poeta – Presidente EPAP | L’ economia dei cambiamenti climatici
Marco Trifuoggi – Dipartimento di scienze chimiche Università di Napoli “Federico II” e Rossella Fasulo – dott. chimico, libero Professionista | ruolo della chimica in ambito meteorologico
Vincenzo Capozzi – Università degli Studi di Napoli Parthenope | Tecniche di nowcasting attraverso l’utilizzo del radar in banda X Claudio Monteverde

Salernotoday “Imprese storiche salernitane: premiata anche la Eredi Grimaldi Gaetano”

“A consegnare il premio sarà la Camera di Commercio di Salerno. La cerimonia si svolgerà domani alle 15 presso il Teatro Municipale Giuseppe Verdi”

C’è anche la “Eredi Grimaldi Gaetano”, una delle imprese storiche dell’edilizia salernitana, fra le 34 che domani, giovedì 17 maggio, saranno premiate dalla Camera di Commercio di Salerno per il cinquantennale dell’attività. La cerimonia si svolgerà alle 15, presso il Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno nell’ambito del “Premio Imprese Storiche Salernitane”. Si tratta di una onorificenza importante per le imprese salernitane che hanno dimostrato sul campo, con la loro attività e il loro impegno quotidiano, la grande capacità di evolversi per fronteggiare le crisi ma anche per cogliere le nuove sfide di un mercato sempre più globalizzato, anche in edilizia.

La storia
La “Eredi Grimaldi Gaetano” fu creata dal fondatore di Genea Consorzio Stabile, ed è guidata dal vicepresidente dell’Associazione dei Costruttori Salernitani, Angelo Grimaldi: iniziò ad operare in provincia di Salerno nei primi anni del secolo scorso. Si è sempre mantenuta al passo con i tempi, guardando sempre con grande attenzione all’innovazione, al risparmio energetico ed all’utilizzo di nuove tecnologie affini all’energia, specializzandosi anche in lavori con tecniche alpinistiche ed impianti tecnologici ad alta efficienza energetica.

La curiosità
Alle “Eredi Grimaldi Gaetano” sarà consegnato un attestato e una spilletta con il logo del “Premio Imprese Storiche Salernitane”. Attestati di soddisfazione ed apprezzamento all’impresa “storica” dell’edilizia salernitana, sono stati espressi dal presidente dell’Associazione dei Costruzioni Salernitani e di Federcepi Costruzioni, Antonio Lombardi, e da tutti i componenti del Consiglio Direttivo delle due associazioni.

Leggi l’articolo: Imprese storiche salernitane: premiata anche la Eredi Grimaldi Gaetano

Prestazioni Energetiche e sostenibilità degli edifici, investire sul miglioramento dell’ambiente costruito

Genea Consorzio è stata presente, col proprio gruppo dirigenziale, all’evento dell’8 maggio a Roma sul miglioramento dell’ambiente promosso da Federesco & Green Building Council Italia.

Un plauso alla manifestazione, alla fine della quale le due associazioni GBC Italia e Federesco, hanno siglato un accordo di buone pratiche e si è rinnovato l’appello per la divulgazione di una edilizia ed efficienza energetica funzionale e consapevole anche per la salute degli occupanti l’involucro edilizio stesso. Infatti, molto spesso, il solo efficientare non affiancato da comportamenti virtuosi, può addirittura creare dei disagi, se immaginiamo di coibentare efficacemente un involucro edilizio, con infissi e cappotto termico, ma non areare poi correttamente gli ambienti, vi è il rischio di non avere il necessario ricircolo d’aria, che pure è previsto pe la salubrità degli ambienti.

Dopo le recenti disposizioni del Ministero dell’Ambiente in merito ai Criteri Ambientali minimi per l’Edilizia e le novità introdotte del D.Lgs.50/2016, il DM MiSE di concerto con il MATTM del 11/01/2017 introduce un’importante novità, permettendo agli edifici nuovi o riqualificati che raggiungono prestazioni energetico-ambientali NZEB di ricevere i Certificati Bianchi.

Anche per l’Italia, quindi si impone un percorso che trasformi l’attuale patrimonio edilizio da problema a principale opportunità di mercato e crescita di cultura, in direzione della sostenibilità e dell’efficienza energetica, anche mediante l’uso di principali protocolli energetico-ambientali (racing system) nazionali e internazionali come quelli della famiglia LEED-GBC.

Durante l’evento è stata ribadita la grande efficacia del BIM, poichè non basta solo efficientare i consumi e il risparmio in bolletta, ma occorre progettare col nuovo sistema Building Information Modeling, che è inteso quale metodo di progettazione collaborativo.
Il BIM è un “sistema” che consente di integrare in un unico modello le informazioni utili in ogni fase della progettazione, da quella architettonica a quella strutturale, da quella impiantistica a quella energetica per arrivare a comprendere quella di matrice gestionale.

Salerno: la Camera di Commercio premia le Imprese Storiche Salernitane

Giovedì 17 maggio 2018, alle ore 15.00, presso il Teatro Municipale G.Verdi di Salerno si terrà il “Premio Imprese Storiche Salernitane”, l’evento pubblico con cui la Camera di Commercio di Salerno conferirà il riconoscimento alle imprese vincitrici del concorso bandito nei mesi scorsi.

Una onorificenza importante per le imprese salernitane di vecchia data che hanno saputo evolversi attraverso gli anni e fronteggiare la crisi che da tempo attanaglia l’economia locale, uscendo vittoriose, tra queste la ditta “Eredi Grimaldi Gaetano” del fondatore di Genea Consorzio Stabile che riceverà il premio per 50 anni di attività.
Il concorso prevede la premiazione degli imprenditori – industriali, commerciali, agricoli che, alla data del 30 Giugno, abbiano compiuto con le loro attività almeno 35 anni, o, in caso di imprenditori eredi, che l’azienda abbia raggiunto il traguardo di almeno 50 anni di attività.

Ad ogni rappresentante delle aziende premiate sarà consegnata, durante la cerimonia di premiazione, un attestato personalizzato insieme a una spilletta con il logo del Premio Imprese Storiche Salernitane.

La consegna dei premi sarà preceduta dal tradizionale incontro-dibattito meglio noto come “Giornata dell’Economia”, l’evento annuale con cui il sistema camerale presenta e analizza i dati economici sugli andamenti e le modifiche della struttura imprenditoriale, occupazionale e professionale locale, nonché del relativo impatto in termini di reddito prodotto e di perfomance sui mercati esteri.

attestato

Genea Consorzio Stabile partner dell’evento “Workshop Meteo Campania”

Genea Consorzio Stabile è lieta di invitarti all’evento “Workshop Meteo” che si terrà Sabato 28 Aprile dalle ore 16:00 alle ore 23:00 presso l’Agriturismo Biologico Barone Antonio Negri di Fisciano (SA).

L’evento è organizzato da “Che Tempo Fa” in collaborazione con Campanialive.it meteo, meteocilento.it, Jerry’s Forecast, Meteo In Diretta, e MeteoinMolise, e queste diverse realtà locali si sono unite per presentare il primo workshop campano sulla meteorologia con titolo “L’inverno 2017/2018 nel sud Italia, analisi e caratterizzazione degli eventi estremi”.

Di seguito il programma delle relazioni:

  • 17:00 – Registazione dei partecipanti17:30 – Introduzione al workshop con Gaetano Genovese
  • 17:45 – Alberto Fucci – Dalla Stratosfera a Benevento : Analisi tecnica meteorologica su scala globale e locale della nevicata di fine febbraio 2018
  • 18:00 – Giuseppe Stabile – Analisi meteorologica del semestre ottobre 2017/marzo 2018 su Cilento e Vallo di Diano
  • 18:15 – Gerardo Alan Giordano – Un inverno speciale nell’Agro Nocerino/Sarnese
  • 18:30 – Francesco Tedesco – Analisi pluviometrica su Salerno nel semestre ottobre 2017/marzo 2018
  • 18:45 – Germano Placido Di Leo – L’eccezionale nevicata in Basilicata del 22 e 23 Marzo 2018
  • 19:00 – Gaetan Ciaramella – L’inverno molisano: dati e fotografie
  • 19:15 – Alessandro Gambardella – Il tornado di Caserta, analisi ed evoluzione dell’evento.
  • 19:30 – Aperitivo meteorologico panoramico
  • 20:00 – Cena a base di prodotti tipici locali